Calendario delle celebrazioni del mese di febbraio 2020

Domenica 2 Febbraio

FESTA DELLA PRESENTAZIONE DI GESU’ AL TEMPIO – Festa della Luce\Candelora
XXIV Giornata Mondiale della Vita Consacrata e Giornata per la Vita

Il 2 febbraio, esattamente 40 giorni dopo il Natale è la festa liturgica della Presentazione al Tempio di Gesù, raccontata dal vangelo di Luca (2,22-40), e popolarmente detta “Candelora” perché in questo giorno si benedicono le candele, simbolo di Cristo luce del mondo, come viene chiamato il Bambino Gesù dal vecchio profeta Simeone:
«I miei occhi han visto la tua salvezza, preparata da te davanti a tutti i popoli, luce per illuminare le genti e gloria del tuo popolo Israele».
La stessa frase, peraltro, è ripetuta nella preghiera di compieta che chiude la giornata.

Orario festivo delle SS. Messe: 8.00, 9.30, 11.00, 12.15, 18.00
Al termine delle SS. Messe è possibile portare a casa un cero benedetto.

Ore 10.40 (si raccomanda la puntualità): ritrovo in chiesa presso la cappella della Madonna del Carmine, distribuzione delle candele, benedizione delle candele e dei ceri.
Processione luminosa interna al Santuario.

Ore 11.00: solenne Eucaristia.

Nella XXIV Giornata mondiale della Vita Consacrata, Solenne Celebrazione presieduta dall’Arcivescovo di Milano Mons. Mario Delpini, Domenica 2 Febbraio alle 17.30 in Duomo a Milano (vedi locandina bacheca fondo chiesa). Una festa per tutta la Chiesa, a cui ogni fedele è invitato a partecipare, l’invito a partecipare alla solenne celebrazione eucaristica in Duomo non è rivolto quindi solo alle persone consacrate, ma a tutti i fedeli, in particolare ai giovani bisognosi di riscoprire la vita stessa come vocazione. Dice Papa Francesco: «la vita consacrata è dono alla Chiesa, nasce nella Chiesa, cresce nella Chiesa, è tutta orientata alla Chiesa”. Pertanto, si tratta di una Festa di tutta la Chiesa per un dono essenziale alla vita e alla missione del popolo di Dio.

Lunedì 3 Febbraio

Memoria di S. Biagio vescovo e martire

Al termine delle SS. Messe: benedizione della gola con la reliquia di S. Biagio

Martedì 11 Febbraio

Memoria della Beata Vergine Maria di Lourdes
XXVIII Giornata mondiale del malato

Tema: «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi e io vi darò ristoro» (Mt 11,28) – Clicca qui

Ore 7.30: S. Messa con omelia.
Ore 8.30: S. Messa con omelia e canti.
Ore 17.30: S. Rosario meditato, con intenzione particolare per gli ammalati.
Ore 18.00: S. Messa con omelia e canti.

Al termine delle SS. Messe sarà possibile portare a casa un’ampolla di acqua benedetta, in ricordo della fonte che sgorga dalla Grotta di Massabielle.

“Vada a bere ed a lavarsi alla sorgente”, ecco ciò che la Vergine Maria ha chiesto a Bernadette Soubirous, il 25 febbraio 1858. L’acqua di Lourdes non è acqua benedetta. È una normale e comune acqua. Non ha nessuna virtù terapeutica o proprietà specifica. La popolarità dell’acqua di Lourdes è nata con i miracoli. Le persone guarite si sono bagnate, o hanno bevuto l’acqua della sorgente. Bernadette Soubirous stessa ha detto: “Si prende l’acqua come una medicina… bisogna avere la fede, bisogna pregare: quest’acqua non avrebbe virtù senza la fede!”. L’acqua di Lourdes è il segno di un’altra acqua: quella del Battesimo.

25 febbraio 2020: Festa del Santo Volto di Gesù

Martedì 25 febbraio 2020, giorno che precede il mercoledì delle Ceneri, alle ore 7.30 si terrà la S. Messa votiva del Santo Volto di Gesù.

Giovedì 20 febbraio, venerdì 21 febbraio, lunedì 24 febbraio – Triduo di preparazione alla Festa del Santo Volto

h 7.30 – S. Messa con omelia sul Santo Volto, predica p. Giorgio Maria Faré.

Martedì 25 febbraio – GIORNO DELLA FESTA DEL SANTO VOLTO

h 7.30 – S. Messa votiva del Santo Volto celebrata da p. Giorgio Maria Faré.
Recita dell’Atto di Consacrazione al Santo Volto scritto da S. Teresa di Gesù Bambino.
Al termine della celebrazione sarà possibile ricevere la Medaglia del Santo Volto e l’immaginetta con l’atto di consacrazione.

Scarica qui la locandina >